Corpo Musicale Boffalorese


Vai ai contenuti

Menu principale:


Eufonio

Curiosità > Storia strumenti

Eufonio

L'eufonio (detto anche Bombardino o Flicorno baritono e spesso confuso con il baritono), è uno strumento a fiato della famiglia degli ottoni, in Si bemolle, a pistoni, il membro tenore della famiglia dei basso tuba. L'apparenza di un eufonio è simile a quella di un basso tuba e molte persone poco esperte lo chiamano erroneamente tuba. Le differenze più importanti stanno nel fatto che l'eufonio è un'ottava più alto rispetto al tuba ed è di dimensioni più piccole.

La nota fondamentale è il si bemolle (Sib o Bb), la musica per questo strumento è normalmente scritta in chiave di basso senza nessuna trasposizione (lo strumento suona le note così come sono scritte). Inoltre, la stessa parte è spesso disponibile in chiave di sol (detta anche chiave di violino) trasposta (il do scritto nel quarto spazio suona come un si bemolle una nona sotto); questo permette a dei trombettisti di utilizzare la stessa diteggiatura come se stessero suonando una parte per tromba.

L'etimologia del nome eufonio viene dal greco "euphonion", che significa "bel suono". Una persona che suona l'eufonio è spesso chiamata eufonista.

È conosciuto come strumento d'accompagnamento o solista nelle trascrizioni per banda; fino a pochissimi anni fa non veniva insegnato nei Conservatori; con l'avvento della riforma dei conservatori che porta il diploma a laurea triennale aggiungendovi poi un biennio specialistico, alcuni conservatori (il Conservatorio di Udine per esempio) hanno inserito nel corso di trombone un esame obbligatorio di "Affini del Trombone", che consiste nello studio obbligatorio dell'eufonio ed elettivo di un altro affine quale il trombone contralto o basso. Una delle case costruttrici più prestigiosa è la Besson, che ne realizza un modello con eccellenti innovazioni tecniche.

Flicorno tenore

Canneggio

Comparazione tra tuba ed eufonio

Così come nel tuba, la sezione del canneggio dell'eufonio aumenta dai pistoni fino alla campana. Questo è chiamato "foro conico" e si distingue dagli strumenti a "foro cilindrico", che mantengono una sezione costante del canneggio per una più grande porzione della lunghezza totale dello strumento.

Perciò, anche se l'eufonio suona nella stessa gamma di tonalità del trombone (che ha il foro cilindrico), ha un suono più rotondo rispetto a quello "metallico" di quest'ultimo; la differenza è simile a quella tra la cornetta e la tromba. Normalmente un eufonio ha 3 o 4 pistoni.

Quando è aperto ("premuto"), ogni pistone incrementa la lunghezza totale dello strumento, dirottando il flusso d'aria attraverso dei canneggi supplementari e abbassando la nota. Ogni pistone aggiunge una lunghezza differente allo strumento. Il risultato è che il primo pistone abbassa la nota di un tono; il secondo di mezzo tono; il terzo di un tono e mezzo (come se si premessero i due primi pistoni); il quarto due toni e mezzo (come se si premesse il primo e il terzo pistone assieme).

Il canneggio del quarto pistone è in realtà leggermente più lungo di quello del primo e del terzo combinati, ed è preferito a quest'ultimo, visto che permette un'intonazione più accurata. Il quarto pistone permette al musicista di eseguire delle note più basse, aggiungendo più canneggio del limite usuale degli strumenti a 3 pistoni.


Home Page | Dove Siamo | Chi Siamo | Curiosità | Le nostre foto | Appuntamenti | Community | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu